Il confronto

Un articolo storico, omaggio a Enzo Biagi mio maestro e ispiratore Hitler e Vittorio Emanuele II, due capi di stato. Hitler e la sua Germania nazista hanno perso la guerra e perciò sono stati condannati dalla storia che, purtroppo non è scritta mai in modo scientifico ma è quasi sempre propaganda dei vincitori. Vittorio Emanuele e il Regno d’Italia hanno … Continua a leggere

Gaeta dell’8 e 9 dicembre 2007, la svolta?

Gaeta sabato 8 e domenica 9 dicembre si terrà un incontro per la costituzione di un nuovo soggetto politico che si dedicherà alle problematiche del Sud Italia. I lavori di questo incontro si terranno all’ “Hotel Serapo” nella saletta verde, data gratuitamente grazie all’intervento di Antonio Ciano, e può ospitare cento persone. I lavori per la costituzione del nuovo soggetto … Continua a leggere

Il tramonto del meridionale

Tra tante persone formate come meridionali, ovvero l’esseri sub umani con mentalità perdenti, sottomessi e disamorati della propria terra, ce ne sono stati molti che hanno avuto la fortuna di riscattarsi da questo lavaggio del cervello e di prendere coscienza circa la dominazione delle Due Sicilie da poteri esterni e nemici. Questa presa di coscienza avviene gradualmente, grazie a pillole … Continua a leggere

La “fabbricazione” del meridionale

La scuola italiana con i suoi programmi è fabbricatrice dei futuri meridionali…“perdenti, sottomessi e disamorati della propria vera patria”. Personalmente ricordo che alle elementari quando dovevamo studiare la geografia dell’Italia, la maestra per mesi ci obbligava a mandare a memoria tutti gli affluenti di destra e di sinistra del Po. Vivendo io alle falde del Vesuvio, ricordo che solo pochi … Continua a leggere

Unità dei meridionalisti

La radicata convinzione che uno dei mali del meridionalismo, sia l’incapacità di unire, gruppi meridionalisti di stampo politico o culturale è una trappola incapacitante per la costruzione del movimento politico meridionalista. In maniera molto semplicistica e riduttiva potremmo dire che i meridionalisti sono divenuti tali, avendo come comune denominatore l’insofferenza verso una storia bugiarda nei confronti del sud e convincendosi … Continua a leggere

Storia di Pietrarsa

Lunedì 22 Novembre 1535 Carlo IV Re di Napoli (Carlo V per il Sacro Romano Impero e Carlo I come Re di Spagna) reduce dall’impresa di Tunisi arrivò nella zona di Pietrarsa, allora chiamata Pietrabianca, ed ebbe ospitalità nella villa di Bernandino Martirano, segretario del Regno di Napoli. Questi, cinque anni prima, aveva fatto edificare la sua villa, in riva … Continua a leggere

Nascita dell’unità duosiciliana

L’identità di un popolo è frutto di un lungo processo storico. Ci sono però degli avvenimenti che più degli altri ne influenzano la sua formazione. E’ il caso della nascita dello stato unitario delle Due Sicilie, avvenuta nella prima metà del XII secolo. Da quell’epoca la popolazione delle regioni comprese tra l’Abruzzo e la Calabria, ha avuto in comune storia, … Continua a leggere