Dalla nazionale degli ingenui alle nazionali dei patrioti

Immaginate se nel XX secolo verso la fine degli anni trenta e l’inizio degli anni quaranta, una nazionale di calcio ebrea avesse accettato di giocare con la squadra della Germania nazista; in caso di vittoria dei tedeschi le avrebbe offerto lo spunto per confermare le loro teorie razziste e l’occasione di una facile propaganda. A questo aggiungiamo che la nazionale … Continua a leggere

Un AMICO e non solo…

Gabriele Marzocco è stato uno dei migliori amici che ho avuto modo di conoscere, e non importa se l’amicizia che è iniziata solo nel 1997 non mi consente di vantarmi tra gli amici di vecchia data; nel quinquennio 1998-2003 dove abbiamo collaborato strettamente, ne ho conosciuto i sentimenti ed i pensieri più profondi che egli provava sui vari aspetti della … Continua a leggere

Perché manifestare a Torino contro il museo “Cesare Lombroso”

Il razzismo verso i napolitani ed i siciliani nasce con l’occupazione illegale del Regno delle Due Sicilie resa nota come “unità d’Italia”. In effetti aveva ed ha una sua funzionalità politica ed economica. Politicamente il razzismo contro le popolazioni duosiciliane serviva e serve per giustificare l’invasione, l’occupazione e il tipo di governo coloniale istaurato nelle Due Sicilie. Economicamente serviva e … Continua a leggere

Vincere per forza

Nel sedicente campionato italiano di calcio: “spirito sportivo”assente Udinese-Napoli del 7 febbraio 2010 valida per la 23° giornata del sedicente campionato di calcio italiano è la partita tipo che fa perdere la voglia anche al tifoso più appassionato di seguire questo sport. E’ la partita che toglie l’ottimismo al tifoso più ottimista,  la cosiddetta goccia che fa traboccare il vaso … Continua a leggere

Una bandiera per la lotta nazionale napolitana

Dal 1139 fino al 1861 gli stati sovrani del Sud Italia hanno avuto il loro vessillo nazionale con la loro rispettiva bandiera. La bandiera che oggi conosciamo come bandiera del Regno delle Due Sicilie, fu adottata quando il Regno di Napoli ed il Regno Sicilia furono fusi per formare il Regno delle Due Sicilie; prima del 1816 i due stati … Continua a leggere

SputtaNapoli deve finire!

Lo “Stato Italiano”, che italiano non è (perché come sanno tutti, lo stato Italiano è l’organizzazione di controllo degli italiani da parte della finanza internazionale che non conserva nessuna sovranità, né Politica – delegata all’economia- né economia – delegata col signoraggio alle banche – né militare – delegata alla NATO (leggasi Usa) prima ha tentato di ammazzarci tutti (1861-1875) causando … Continua a leggere

Meglio Napolitani che borbonici

Molte persone tra cui anche i meridionalisti, quando parlano del Sud Italia e di quando era indipendente fanno largo uso dell’aggettivo borbonico.   La bandiera del Regno delle Due Sicilie diventa bandiera borbonica. In questo caso basterebbe conoscere la sua storia e tutti i cambiamenti che sono avvenuti nello stemma, dalla nascita del Regno di Sicilia nel 1139 per capire … Continua a leggere

Militari delle Due Sicilie nella guerra di Secessione americana

Non è questa la sede per affrontare la complessa problematica della guerra di secessione americana (1861-65). Sicuramente non è possibile accettare la volontà degli Stati del Sud del tempo di conservare un sistema sociale, che vincolava ancora la manovalanza negra in uno stato di schiavitù. Tuttavia, nello stesso tempo, non siamo disposti ad accettare la tesi bugiarda di un nord … Continua a leggere

Differenza tra indipendentismo e legittimismo

Queste sono le definizioni date dai vocabolari enciclopedici. In base a queste definizioni non sono un legittimista e non intendo minimamente essere accostato a loro.   Legittimismo: Dottrina politica esposta dal Talleyrand al Congresso di Vienna a favore del ritorno dei Borbone e quindi anche degli altri sovrani europei spodestati da Napoleone; essa afferma la legittimità e la continuità del … Continua a leggere

Ciao Gabriele

Napoli 10 luglio 2009 : Gabriele Marzocco è andato nel miglior regno che esiste in assoluto, migliore anche del regno delle Due Sicilie.   Nato il 24 maggio 1951 nella nostra bella capitale, professore di lettere ed eccellente latinista. Ha abbracciato il meridionalismo già negli anni settanta. Nel 1993 ha fondato il periodico “Nazione Napoletana” (Foglio di lotta per il … Continua a leggere